La chirurgia computer e robot assistita nell’anca artrosica primaria e displasica

La sostituzione protesica dell’anca è stato definito l’intervento del secolo, nel famoso articolo di Learmonth, pubblicato sul Lancet, del 2007. Nelle conclusioni, faceva riferimento alla chirurgia computer assistita che, in futuro, migliorerà il posizionamento degli impianti e la loro riproducibilità. In realtà, i cultori della materia, la utilizzano, già dal 2002, ed in letteratura si trovano metanalisi che confermano quella previsione.

La SIdA ha, tra i suoi affiliati, chirurghi esperti nella CAS dell’anca artrosica primaria e displasica. Nasce da queste considerazioni, il desiderio di divulgare questa tecnica, ancora di nicchia e controversa. Nel corso, si metteranno a confronto le varie opinioni, dopo aver mostrato con re-live surgery le potenzialità e le criticità di questi interventi.

Per la prima volta, in questi corsi monotematici, ci siamo avvalsi del contributo di due chirurghi stranieri, autori dei softwares della procedura navigata, per un bel dibattito tecnologico con uno dei chirurghi italiani più esperti di robot nell’anca. Sperando di aver fatto cosa gradita a tutti gli appassionati di questa chirurgia, vi aspetto numerosi e critici, nel mio ospedale, a Milano.

Norberto Confalonieri

Past president

CAOS International Association

Visualizza e scarica la locandina